Logo Fattura Elettronica per la P.A.

Fatturazione Elettronica verso la Pubblica Amministrazione

Sistema di Interscambio

Ricerca

Ti trovi in: Home - F.A.Q. - F.A.Q. Flusso di fatturazione

F.A.Q. Flusso di fatturazione

In questa pagina è possibile leggere le domande che sono state rivolte dagli utenti del Sistema di Interscambio riguardo l' argomento Flusso di fatturazione.

Ho trasmesso un file FatturaPA ma un' indisponibilità del mio sistema (o della mia casella PEC) non mi consente di ricevere i messaggi dal Sistema di Interscambio. Come posso fare?

La ricevuta di consegna e le notifiche inviate dal Sistema di interscambio relativamente a un file FatturaPA trasmesso sono reperibili nella sezione Strumenti di questo sito alla voce Monitorare la FatturaPA

Come faccio ad essere certo che il mio file FatturaPA sia arrivato alla Pubblica Amministrazione destinataria?

L'avvenuto recapito del file FatturaPA all'Amministrazione Pubblica destinataria è comunicato al trasmittente attraverso il messaggio 'ricevuta di consegna' inviato dal Sistema di Interscambio.

Ho trasmesso un file FatturaPA al Sistema di Interscambio che mi ha risposto con una notifica di mancata consegna: come proseguirà ora il processo di fatturazione?

La notifica di mancata consegna è inviata al trasmittente del file FatturaPA quando il Sistema di Interscambio non riesce a consegnare il file alla Pubblica Amministrazione destinataria. Il Sistema di Interscambio provvede a contattare la PA destinataria per segnalare il problema e per invitarla alla sua risoluzione. Nei successivi 10 giorni il Sistema di Interscambio proverà nuovamente l'inoltro del file FatturaPA all'Amministrazione destinataria. Se la consegna riesce, il Sdi invia al mittente una ricevuta di consegna, altrimenti, trascorsi 10 giorni dall' invio della notifica di mancata consegna, invia al mittente un' attestazione di avvenuta trasmissione della fattura con impossibilità di recapito. L' attestazione è composta da file fattura originale e file notifica sottoscritto elettronicamente e consente all' Operatore economico di inviare telematicamente la fattura all' amministrazione destinataria, utilizzando canali (es. mail, PEC) a lui noti senza ulteriori passaggi attraverso il SdI

Ho ricevuto dal sistema di interscambio una notifica di decorrenza termini, cosa significa?

La notifica di decorrenza termini viene inviata, al trasmittente ed al ricevente, 15 giorni dopo che la fattura è stata consegnata alla PA (per i dettagli sul calcolo del termine si rimanda al documento “Specifiche tecniche relative al Sistema di Interscambio versione 1.1 – pdf”). Essa segnala che il Sistema di interscambio ha regolarmente concluso la gestione (ricezione e consegna alla PA) della fattura oggetto della notifica. Pertanto dopo tale notifica il SdI scarterà la fattura, se re-inviata, e qualsiasi comunicazione ad essa relativa. La notifica di decorrenza non ha alcuna implicazione sulla verifica della correttezza e sulla successiva gestione della fattura da parte della PA interessata; tali aspetti restano di esclusivo dominio del rapporto tra fornitore e cliente.

Ho ricevuto dal sistema di interscambio un file FatturaPA che mi aveva già trasmesso (stesso IdSdI). Cosa devo fare?

Occorre verificare il campo <TentativiInvio> presente all’ interno del file dei metadati che SdI trasmette insieme al file FatturaPA. Questo campo contiene il numero di tentativi che SdI ha dovuto effettuare per inoltrare la fattura al destinatario. Quando uno stesso file (stesso IdSdI) arriva una seconda volta, questo campo avrà un valore maggiore di 1 (qualora valesse ‘1’, si tratterebbe di una eccezionale situazione di errore che va segnalata a SdI). Infatti SdI riprova l’ invio del file FatturaPA se, in un dato periodo di tempo, non ha riscontro certo dell’avvenuta consegna, e questa circostanza potrebbe verificarsi anche se il file è stato effettivamente consegnato. Pertanto, e per evitare inefficienti ricicli, occorre comunque prendere in carico il file.